Syndication
TLC MUSICALE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
giovedì 08 agosto 2013

L’idea del TLC Musicale a Cagliari nasce circa tredici anni fa grazie alla fede, all’entusiasmo, alla forte motivazione e alla passione per la musica di Salvo Di Giuseppe Taormina, un convinto simpatizzante del TLC, il quale, una volta contattati un altro appassionato di Cristo e di musica, don Gabriele Casu, e altri amici fortemente legati al TLC, posero le basi del corso e crearono una variante del TLC a impostazione musicale.

Il TLC Musicale nasce quindi dall’esperienza vissuta del TLC, ne ricalca l’impostazione e la struttura di fondo avendo come filo conduttore e finalità principale quella di creare i presupposti fondamentali per la vita comunitaria cristiana, indipendentemente dalla tematica specificamente musicale che intende trattare.

Il corso si propone di approfondire le conoscenze sulla strutturazione e sulla animazione della Liturgia con un’attenzione particolare all’aspetto musicale.

E’ rivolto a giovani e meno giovani che sono a vario titolo impegnati nelle loro realtà parrocchiali (coristi, direttori di coro, lettori, ACR, scout) che intendono acquisire maggiori conoscenze e competenze tecniche allo scopo di rendere l’animazione liturgica più attiva e partecipata e porsi al servizio della Santa Messa con la consapevolezza di ogni singolo gesto e parola.

La preparazione del corso viene affidata a un coordinatore che sceglie un vice-coordinatore, un sacerdote che si occupi della direzione spirituale e un’equipe di persone motivate con la quale ci si incontra prevalentemente a cadenza settimanale.

Ciascun incontro è caratterizzato dalla preghiera e dalla assegnazione di una serie di conversazioni di vario argomento attinente la Liturgia Eucaristica e l’animazione della stessa. A tal proposito ci si avvale della collaborazione competente di altri sacerdoti e/o laici esterni.

La parte prettamente musicale è affidata a un direttore musicale, in genere un esponente della musica sacra italiana (fino ad ora sono intervenuti nei nostri corsi Sebastian Korn, Sandro Crippa, Matteo Zambuto, Francesco Buttazzo, Fabio Baggio). Il compito del direttore musicale è di insegnare le principali tecniche di conduzione di coro, l’impostazione vocale, spiegando e dando informazioni sul significato e sul ruolo dei canti liturgici.

L’esperienza concreta del corso consta di tre giorni e mezzo (dal giovedì pomeriggio alla domenica sera) in cui equipe e corsisti vivono a stretto contatto in modo comunitario, condividendo ogni singolo momento, secondo un’organizzazione dettagliata e puntuale della giornata, a partire dalle lodi recitate e cantate al mattino fino alla compieta a tarda notte.

Sono previsti l’ascolto delle conversazioni, lavori di riflessione individuali e di condivisione in gruppo; buona parte delle giornate è dedicata alle prove di canto, durante le quali il direttore musicale insegna tutti i canti liturgici con i quali poi la domenica sera verrà animata la cosiddetta messa di rientro, che si celebra nella messa d’orario in una parrocchia prescelta, momento cardine che segna la fine del corso.

Il corso, che è prevalentemente tecnico, assume una connotazione più spirituale nella seconda parte dove la conversazione“l’Eucarestia”, presa da “i canali della Grazia” del TLC, trasforma l’andamento del corso.

Non una nuova liturgia ma un nuovo modo di viverla!

Lo scopo ultimo del TLC Musicale è quindi vivere un’esperienza di fede accomunati dalla passione per Cristo e per i suoi insegnamenti e dal desiderio di farGli cosa gradita ogni volta che ci si riunisce nel Suo nome!

REGALA CIO’CHE NON HAI (A. Manzoni)

Regala ciò che non hai ...

Occupati dei guai, dei problemi

del tuo prossimo.

Prenditi a cuore gli affanni,

le esigenze di chi ti sta vicino.

Regala agli altri la luce che non hai,

la forza che non possiedi,

la speranza che senti vacillare in te,

la fiducia di cui sei privo.

Illuminali dal tuo buio.

Arricchiscili con la tua povertà.

Regala un sorriso

quando tu hai voglia di piangere.

Produci serenità

dalla tempesta che hai dentro.

"Ecco, quello che non ho te lo dono".

Questo è il tuo paradosso.

Ti accorgerai che la gioia

a poco a poco entrerà in te,

invaderà il tuo essere,

diventerà veramente tua nella misura

in cui l'avrai regalata agli altri.

IL COORDINAMENTO DI CAGLIARI

Per informazioni: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Ultimo aggiornamento ( domenica 08 maggio 2016 )
 
Pros. >
© 2017 TLC Italia - Sempre più in alto!
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.